Un salto nel vuoto

L’attività sportiva del bungee jumping si sta sempre di più affermando nel nostro Paese e sono in aumento i temerari che vogliono provare l’ebbrezza di questo “salto con elastico”, che si effettua da grandi altezze, quasi sempre da ponti. Per poter praticare il bungee jumoing è necessario conoscere anche le controindicazioni, come ad esempio le cardiopatie, oppure l’ipertensione arteriosa, due patologie che non sono assolutamente compatibili con questa pratica come pure eventuali danni all’apparato scheletrico o alle articolazioni. E necessario inoltre non essere sotto influsso di alcool o droghe. Dal punto di vista della sicurezza tutte le attrezzature per il bungee jumping sono dotate di una omologazione UIAA. In genere si tratta di materiale usato nell’alpinismo oltre ai gambali che sono realizzati appositamente per questa pratica, così come il cavo elastico.
SAUT A L'ELASTIQUE
Per divenire responsabile lanci è necessario effettuare un lungo training, ed inoltre per evitare che la “routine” induca agli errori, ogni fase dell’equipaggiamento del saltatore viene sottoposta a quello che si chiama “Cross-check” o doppio controllo. Inoltre le postazioni dei vari responsabili vengono cambiate dopo una serie di lanci. Per chi vuole praticare questa attività è senza dubbio bene ricordarsi di controllare se il Bungee Center possiede l’approvazione del SISE, in quanto questo garantisce la sicurezza. Nello stesso tempo, nonostante la sua natura estrema il bungee jumping ha fatto registrare raramente degli incidenti, ed in tutte le occasioni la causa è sempre stata l’imprudenza, e non la qualità dei materiali impiegati. I bungee jumping in Italia sono diversi, ma il primo in assoluto è quello che si trova in località Veglio-Mosso a soli 15 chilometri da Biella, ma facilmente raggiungibile anche da Torino e da Milano che si trovano rispettivamente a 90 e 100 chilometri. Il ponte dal quale si effettuano i lanci ha una altezza di 152 metri ed è stato denominato “Colossus”, proprio per le sue dimensioni. E’ un impianto permanente nel quale sono stati effettuati circa 50mila lanci, compreso il mio, in 14 anni di attività. Parlando di costi, per il primo salto si spendono 100 euro, mentre per il secondo ne servono 80, oppure 70 se vengono effettuati nella stessa giornata. E’ possibile anche effettuare salti notturni, al costo di 130 euro e per gruppi di almeno 7 saltatori, uno salta gratuitamente.

Vacanza settembrina a Durazzo

A Settembre gli ultimi sprazzi di sole possono essere un’occasione unica per fare un viaggio di fine estate; tra le varie mete tra le quali si può scegliere una menzione speciale merita Durazzo, la bella città albanese che può essere ritenuta il luogo ideale dove godere di momenti di tranquillità prima di riprendere le fatiche della realtà quotidiana. Durazzo è la seconda città più importante dell’Albania. Questa graziosa città, dalla quale in pochi chilometri si raggiunge Tirana, si affaccia direttamente sul mare e sono tante le spiagge che ogni anno, anche a Settembre, si riempiono di turisti come la spiaggia di Golem o quella di Bardhori. Lunghe spiagge bianche con sabbia fine fanno da contorno ad un mare cristallino, e chi ama la natura incontaminata potrà trovare anche spiagge rocciose a picco sul mare. Ma a Durazzo c’è spazio anche per l’arte e la cultura: le sue origini sono databili intorno al VI secolo a.C. e conta lunghe dominazioni che hanno lasciato templi e opere d’arte tutti da scoprire.
Tra i tesori più belli e importanti di Durazzo ci sono sicuramente l’anfiteatro di epoca romana, la roccaforte che si trova nella parte vecchia della città e le terme. Da non perdere il Museo Archeologico e quello della Storia dove si potranno trovare pezzi fondamentali della storia di questa città e della sua evoluzione nel corso degli anni. Dopo una giornata di mare o una passeggiata tra le bellezze architettoniche di Durazzo si potrà finire la serata mangiando in uno dei tanti ristoranti sparsi per la città; la cultura eno-gastronomica di questa parte di Albania è veramente ampia e mette d’accordo tutti i palati. Per chi ama la vita notturna, poi, Durazzo offre tutta la dinamicità di una città giovane e piena di cose da fare tra pub, locali, cinema e teatri che propongono ogni volta qualcosa di nuovo. Ad aumentare l’afflusso turistico ci pensa il grande porto turistico che accoglie ogni giorno tantissime navi, anche provenienti dall’Italia. Una delle tratte più importanti in questo senso è quella effettuata dai traghetti da Brindisi a Durazzo: nel periodo estivo è possibile partire dal porto di Brindisi a cadenza mensile con una durata del viaggio di circa 7 ore e mezzo ed arrivare direttamente alla baia di Durazzo dove cominciare subito la propria vacanza.

Regole dell’e-commerce

Il termine e-commerce, o commercio elettronico, si riferisce all’acquisto di beni e servizi attraverso il Web. In un periodo di crisi dei consumi come quello attuale, ricorrere all’e-commerce è un’ottima strategia per incrementare le vendite dei prodotti. Al momento, infatti, il commercio elettronico è l’unico canale in continua crescita. Se si è titolari di un’attività on line, frequentare un corso di e-commerce Milano è indispensabile per conoscere e /o approfondire le tematiche legate al mondo del commercio elettronico e per conoscere gli strumenti che si hanno a disposizione per ottenere successo nelle vendite on line. Sebbene ci sia ancora tanta gente restia a sfruttarne le potenzialità, è importante sottolineare che l’e-commerce è un negozio a tutti gli effetti e come tale ha delle norme precise da rispettare. Ecco alcune delle regole da seguire affinché il vostro e-commerce funzioni correttamente. potete affidarvi ad una agenzia certificata prestashop.
Marketing 3D Word Sphere on white background.
Marketing 3D Word Sphere on white background.
Proporre prezzi più bassi, anche di poco, rispetto ai negozi fisici e puntare su un corriere di qualità per le spedizioni.

Inserire nel catalogo on line tutti i prodotti che si hanno a disposizione e catalogarli con criteri specifici. Le descrizioni dei prodotti, inoltre, devono essere dettagliate. Utilizzare parole di uso comune, con le giuste parole chiave, ma con pochi termini tecnici.
Aggiornare costantemente il catalogo e inserire la sezione “novità“.
È consigliabile proporre in vendita solo prodotti specifici in modo da posizionarsi ai primi posti sui motori di ricerca.
Pubblicare i commenti degli utenti, anche se critici, e la relativa risposta.
Evidenziare tutti i recapiti ed essere tempestivi nelle risposte
Utilizzare comparatori di prezzo e spingere il cliente all’acquisto immediato tramite pochi click.
Proporre continuamente promozioni per attirare possibili compratori e prevedere una newsletter che informi i clienti sulle offerte in corso
Inserire metodi di pagamento in modo chiaro, avvisare sempre quando sono stati ricevuti i soldi, se la merce è stata spedita e chiedere un feedback al cliente.
Indicare la procedura da seguire in caso di recesso della merce
Infine, per ottenere maggiore visibilità, affidarsi a dei professionisti per la progettazione del sito web, che deve essere facile in termini di navigabilità, e promuovere l’e-commerce su tutti i social network.

Luoghi di fascino: la piccola Procida

Procida è una piccola isola situata all’interno del Golfo di Napoli, considerata tra i luoghi vacanzieri più affascinanti della Campania e meta di numerosi turisti provenienti da tutta Italia.

Le spiagge e le scogliere
Il litorale di Procida è costituito da una parte sabbiosa e da una parte rocciosa, accontentando i gusti di ogni bagnante. Per quanto riguarda le spiagge, le principali dell’isola sono quelle di Ciraccio, la più lunga in assoluto, del Pozzo Vecchio, collocata all’interno di una bellissima baia, e della Chiaia, la più frequentata dai turisti in virtù dei ristoranti e degli stabilimenti balneari presenti in zona. Tutte le spiagge di Procida sono caratterizzate da una sabbia granulosa e dal colore scuro. Chi preferisce la scogliera può optare per le Rocce del Faro, che prendono il nome da un antico faro che in passato controllava la zona, e per le Rocce del Carbonchio, zona che vanta dei fondali particolarmente profondi. Entrambe le località si adattano perfettamente a chi pratica immersioni e sono indicate esclusivamente a coloro che non hanno difficoltà a nuotare.
Le altre attrazioni

procida
Procida non è famosa soltanto per via del suo fantastico litorale. Il centro storico dell’isola campana, denominato ‘Terra Murata’, è ricco di numerosi monumenti. Per raggiungere il centro è necessario percorrere una salita, che offre un suggestivo panorama sul Golfo di Napoli. Tra le principali attrattive di Terra Murata vi sono l’Abbazia di San Michele Arcangelo, il Belvedere dei Due Cannoni, il Castello d’Avalos e Piazza delle Armi.
Come raggiungere Procida

Facilmente raggiungibile tramite aliscafi per Procida che partono dai porti di Beverello e di Calata di Massa, entrambi situati a Napoli. Ad effettuare i collegamenti sono le compagnie Caremar e SNAV. In totale sono previste 18 corse quotidiane, praticate dal lunedì alla domenica, due delle quali sono riservate al periodo estivo. La prima partenza giornaliera è prevista per le ore 06:15, mentre l’ultima è programmata per le ore 21:55. Per quanto concerne il ritorno, il numero di corse è il medesimo, con prima partenza stabilita per le ore 06:35 e ultimo collegamento previsto per le ore 20:00. La durata del viaggio in aliscafo, sia per quanto riguarda l’andata che il ritorno, è di circa mezz’ora.

Parti a settembre per Ibiza

Definita l’isola del divertimento, dove il sole non tramonta mai, Ibiza, con la sua animazione internazionale, le incredibili spiagge, i pub, le famose discoteche e l’ininterrotta vita notturna, è sicuramente la più vivace delle isole Baleari.
Ma questa piccola perla del mar Mediterraneo non è solo divertimento sfrenato. Con una temperatura che nei mesi invernali raramente scende sotto i 10 gradi e con estati secche attorno ai 25 gradi, e paesaggi mozzafiato con calette nascoste, rappresenta un punto d’approdo anche per chi cerca una vacanza tranquilla e rilassante in qualsiasi periodo dell’anno.
Ibiza, denominata Eivissa in lingua catalana, possiede più di un volto.
sailboat in a bay
Oltre alla sfrenata vita notturna, concentrata principalmente a Sant Antony de Portmany e nella capitale, con discoteche di fama internazionale, quali l’Amnesia, Es Paradis, il Privilege, il Pacha, e gli spettacolari bar sulla spiaggia come il suggestivo Café del Mar, vanta anche zone di silenzio e tranquillità. Una fra tutte è la meravigliosa spiaggia di Cala Llonga, con coste scoscese e alte montagne che le fanno da cornice.
Numerosi sono i punti di interesse paesaggistico, luoghi di pace dove cogliere i meravigliosi profumi dell’isola. La riserva di Ses Salines, ad esempio, dichiarata Parco Naturale nel 2001, è uno di questi: una salina in cui convivono specie di animali protette, come aironi e fenicotteri.
Settembre è il mese ideale per concedersi una vacanza sull’isola.
Il clima è asciutto e poco ventilato, con temperature che raggiungono i 27 gradi e con strutture di accoglienza turistica adatte a ogni tasca, dislocate un po’ ovunque, sia sulla costa che sulla montagna.
Un luogo strategico dove soggiornare, dove quindi è possibile affittare appartamenti a Marina Botafoch, ottimo punto di partenza per esplorare l’isola. Si tratta di un caratteristico porto turistico, ricco di bar, ristoranti, negozi e numerosi divertimenti. Adatto anche per una vacanza low cost grazie alla varietà di appartamenti in affitto a prezzi molto convenienti.
A Marina Botafoch è possibile, inoltre, noleggiare auto, motorini o comodi e divertenti quad, per poter esplorare Ibiza in totale libertà e a qualunque ora, sempre accarezzati dal profumo del mare.

Stile meizu lo stile che ti manca

Fino a non molti anni fa, i prodotti elettronici provenienti dalla Cina (soprattutto i cellulari) erano puntualmente associati alle copie contraffatte dei modelli più popolari in occidente, o comunque etichettati come merce di pessima qualità.
Effettivamente ciò era almeno in parte vero in passato, ma i tempi sono decisamente cambiati, e ben lo sa chi si occupa di tecnologia: seppure dall’Asia continuino ad arrivare anche smartphone-clone e dispositivi del tutto inaffidabili, ci sono al contrario diversi marchi cinesi che negli ultimi tempi si sono distinti per l’elevata qualità dei propri terminali, spesso affiancati nelle varie ‘Top 5’ ai dispositivi delle aziende più popolari.
Il caso più eclatante è probabilmente costituito da Huawei e dal suo sub-brand Honor, che oggi propongono smartphone Top di gamma Android caratterizzati da una qualità costruttiva impeccabile e caratteristiche tecniche invidiabili ad un prezzo decisamente invitante se paragonato a quello dei diretti concorrenti.
Ma quello di Huawei non è un caso isolato, e non si può certo considerare un’eccezione: altri marchi cinesi sono sempre più popolari tra i consumatori occidentali, basti pensare ai tanti italiani felici possessori di smartphone Xiaomi o Meizu.
Mobile phone
Proprio Meizu si è fatta particolarmente notare per la sua offerta di smartphone dalle prestazioni eccezionali e dal design curato, decisamente interessanti per chi è alla ricerca di un dispositivo dall’alto rapporto qualità-prezzo.
L’ultimo arrivato, il Meizu MX5 che va a sostituire il già eccellente MX4 Pro, presenta delle caratteristiche tecniche che rasentano la perfezione: display con diagonale da 5,5” per una risoluzione di 1920x1080px e CPU octa-core da 2,2 Ghz con 3Gb di Ram, che garantiscono un’estrema fluidità in ogni situazione. Ma il vero punto di forza del Meizu MX5 è la multimedialità: la sua fotocamera posteriore è infatti in grado di catturare immagini ad una risoluzione che supera i 20MP e riprendere filmati in formato 4K.
Il suo ‘fratello minore’, il Meizu M2 Note, presenta caratteristiche un po’ meno performanti, ma ha dalla sua il vantaggio di un prezzo estremamente vantaggioso. Si tratta di un dispositivo Dual Sim con display da 5,5” e risoluzione di 1920x1080px, alimentato da un processore octa-core da 1,3Ghz e da 2Gb di Ram.
Manca poi pochissimo al lancio sul mercato di un altro ‘gioiellino’ firmato Meizu, ovvero M2 Mini, che a dispetto del nome presenta una diagonale dello schermo da 5”, e che come tutti i modelli proposti da Meizu è equipaggiato con Flyme, un sistema operativo su misura basato su Android.

 

Lasciatevi tentare da un viaggio low cost ad Ibiza

Ibiza è una delle isole più note del Mediterraneo, lasciati tentare prenota un low cost ad Ibiza, l’isola capace di coniugare storia, divertimenti ed un mare meraviglioso, caratterizzato da spiagge incantate ed acque cristalline. Ibiza, o Eivissa, com’è chiamata in catalano, è una destinazione turistica che negli anni è divenuta popolare soprattutto fra i giovani e gli amanti della vita notturna. I due maggiori poli d’attrazione sono la capitale, Ibiza, e la cittadina di Sant Antoni de Portmany, capaci di offrire club e discoteche di ogni genere, fra cui si distinguono per storia ed appeal il DC10, il Pacha, il Privilege, l’Amnesia. Anche i disco-bar sulle spiagge sono una calamita per i turisti provenienti da ogni parte del pianeta, essendo l’isola la meta prescelta di molti fra i più famosi Dj e produttori al mondo, che nella stagione estiva si esibiscono nei luoghi della movida, spesso col fine di presentare al pubblico i loro lavori più recenti.
Ultimamente, Ibiza sta cercando di attrarre una tipologia di turismo più tranquilla e a dimensione familiare, con l’intento di porre in risalto le fantastiche spiagge che occupano il lato settentrionale dell’isola, sconosciute al turismo di massa ma dal fascino indiscutibile. Il medesimo versante colleziona un buon numero di centri abitati la cui architettura è quella tipica dello stile catalano. Fra le spiagge più belle è doveroso citare: Talamanca, che con i suoi 900 metri di estensione fa da cerniera fra le località di Ses Figueretes e Playa d’en Bossa, ricca di servizi e raggiungibile via mare dal porto di Ibiza; Playa d’en Bossa, posta fra Sant Josep ed Ibiza, è costantemente animata da musica e feste a bordo spiaggia; Cala Tarida, ideale per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling, attirati dai suoi meravigliosi fondali e dalle acque trasparenti. Il capoluogo, ubicato sul versante meridionale dell’isola, appare come una cittadina bianca arroccata sui fianchi d’una collina che spunta dal mare. La città vecchia è Dalt Vila, che ricalca la posizione dell’antico abitato cartaginese. Cinta da poderosi bastioni, culmina nella panoramica Plaça d’Espanya, contornata da monumenti quali la Seu, il Castell e il palazzo del museo archeologico.

Le regole che devi conoscere per spedire un pacco

Dovete spedire un oggetto a qualcuno e non sapete come fare?

Vediamo come è meglio muoversi per una spedizione veloce e sicura.
Per prima cosa è opportuno scegliere un corriere online che effettui anche spedizioni internazionali. Ce ne sono tanti, ma fate attenzione al carico massimo consentito, che potrebbe non essere uguale per tutti. Quindi prendete le misure del vostro pacco (larghezza, lunghezza e peso) e valutate in base ad esse il corriere che fa al caso vostro.
Dopo avere scelto bisogna provvedere alla registrazione dei propri dati all’interno del sito. Successivamente si procede alla prenotazione: dopo aver inserito le misure e le caratteristiche del pacco, potete scegliere il giorno da voi preferito per il suo ritiro presso casa vostra, in ufficio o dove voi preferiate. Al momento della prenotazione si devono stampare le etichette (lettere di vettura) da apporre ben visibili sul pacco, con tutti i dati della spedizione e la copia per il corriere, che deve firmare al momento del ritiro ed, eventualmente, trattenere su richiesta. È importante che il pacco sia privo di altre scritte: bisogna, quindi, coprire ogni altra sigla presente su di esso.


In fase di prenotazione si deve inserire anche l’indirizzo della persona a cui è destinato il pacco in questione, così il giorno stabilito il corriere passerà da voi a ritirare il pacco per poi portarlo direttamente a destinazione.
Per quanto riguarda i tempi, generalmente tutti i corrieri promettono consegne da record: in 24 ore o esagerando 48. La maggior parte delle aziende di spedizione effettuano il ritiro il giorno lavorativo seguente, permettendo al cliente di scegliere tra la mattina o la sera. Bisogna ammettere che i servizi online siano di gran lunga più veloci e convenienti rispetto a quelli offerti dal sistema di posta ordinaria.
I pagamenti si effettuano al termine della prenotazione, attraverso l’uso di carte di credito o prepagate. Il contrassegno non è ancora diffuso in questo settore.
Con l’utilizzo di questi servizi è importante dichiarare le misure giuste ed eseguire attentamente tutte le richieste indicate dal sito, in quanto il corriere si riserva sempre il diritto di rifiutare il ritiro se nota delle discrepanze tra quanto dichiarato dalle lettere di vettura e le reali caratteristiche del pacco.

Crea da casa il volantino che più ti rappresenta

Sei alla ricerca di un volantino che ti rappresenti al cento per cento?
Bene, perché il web è tuo amico, così come lo è quello del servizio di stampa volantini online pubblicitari.
Ecco come procedere per poter effettuare la stampa dei tuoi volantini.

Crea il tuo volantino.

Parti immediatamente con la creazione del volantino che ti ispira maggiormente e preparati a dare libero sfogo alla tua immaginazione: non dovrai far altro che inserire tutti gli elementi che reputi necessari per poter realizzare i suddetti volantini, i quali ti permetteranno di poter avere un modello che preferisci.
Dai sfogo alla tua immaginazione e non lasciarti prendere dal panico: queste operazioni richiedono pochissimo tempo, visto che la tua fantasia sarà in grado di darti una mano, il tutto ovviamente stando a casa tua, senza doverti spostare e stressare più di tanto.

volantini

Scegli il tipo di volantino .

Ora che hai creato l’elemento chiave del volantino, dovrai semplicemente passare alla fase due, ovvero quella che consiste nella creazione vera e propria del volantino, intesa come scelta della carta.
Non devi per forza optare per il classico formato, visto che sono tantissimi i tipi di carta sulla quale far ricadere la tua scelta, come ad esempio quella lucida oppure la carta resistente o ancora quella colorata.
Hai voglia di creare il volantino ideale per te e le tue esigenze?
Bene, allora scegli la carta che preferisce tra una di queste tipologie, in maniera tale che il volantino possa essere ancor più di tuo gradimento.

Il tipo di volantino.

Oltre alla carta potrai scegliere anche il tipo di volantino da creare, come ad esempio il libretto, che di darà la possibilità di dividere gli elementi presenti nel tuo volantino e di creare una sorta di dépliant che sarà tuo amico, dato che intrigherà maggiormente i clienti e gli invoglierà ad effettuare l’acquisto del bene o servizio che offri.
Se vuoi risparmiare potrai dividere le spese con le altre aziende, che magari vogliono fare lo stesso: dividendo il volantino avrai un costo inferiore da sostenere ed un numero maggiore di volantini in tuo possesso.

Scarica, stampa e paga.

Ed ora ecco la parte finale del volantino creato a casa: dovrai semplicemente pagare una piccola somma di denaro per il servizio che ha sfruttato, scaricare il tuo volantino e procedere con la stampa.
Si tratta di tre semplici passaggi praticamente immediati, che ti permetteranno di avere, tra le tue mani, il volantino che ti rappresenta e che hai creato a casa tua.

Arredare online non è mai stato cosi semplice

Il migliore biglietto da visita che un commerciante possa esibire è il proprio negozio.

Accogliente, comodo ed elegante, qualunque locale commerciale dovrebbe rendere al meglio l’idea di classe e serietà affinché ogni cliente respiri un’aria di fiducia e competenza.

Ma come arredare con il giusto equilibrio un punto vendita?

Esistono sul mercato innumerevoli proposte, dalle più tradizionali a quelle anticonvenzionali, futuristiche o spaziali tanto che, per valutare di persona ogni offerta, occorrerebbero mesi.

Fortunatamente, è possibile risparmiare tempo e denaro attraverso i canali di vendita on-line, valutando con attenzione le attrezzature necessarie e comparando i prezzi senza spostarsi da casa.

Infatti, sono sempre di più i siti internet che propongono soluzioni convenienti e originali per allestimenti di negozi, uffici, palestre, agenzie, garantendo offerte molto vantaggiose e tempi di consegna rapidissimi.

Molti e-shop non si limitano alla vendita, ma concedono consigli mirati per i vari ambienti, a partire dalla vetrina, preambolo del successo. Ad esempio, viene suggerito da più parti di puntare sulla qualità e non sulla quantità, convogliando le attenzioni su un solo prodotto e disegnando attorno a esso scenografie che raccontino una storia.

puof

Per gli interni, è importante curare l’illuminazione: un ambiente chiaro dà l’idea di innovazione e progresso, un locale scuro con finiture di legno, richiama passato e tradizione.

E’ bene ricordare che l’arredamento deve concedere sollievo allo sguardo e che la merce non deve confondersi con il mobilio ma, anzi, venire da esso esaltata e incorniciata con garbo.

Una volta realizzato un progetto di allestimento, sempre grazie alla rete, si può procedere all’acquisto della fornitura.

E’ facile trovare on-line manichini, busti, divanetti, espositori, ma anche librerie, allestimenti, divanetti per negozi.

La consegna avviene tramite corriere in tempi brevi e il prodotto è sempre tutelato da specifiche normative europee.

Non rimane altro che iniziare un esaltante viaggio on-line per personalizzare il proprio punto vendita in base ai propri desideri.