Arredare online non è mai stato cosi semplice

Il migliore biglietto da visita che un commerciante possa esibire è il proprio negozio.

Accogliente, comodo ed elegante, qualunque locale commerciale dovrebbe rendere al meglio l’idea di classe e serietà affinché ogni cliente respiri un’aria di fiducia e competenza.

Ma come arredare con il giusto equilibrio un punto vendita?

Esistono sul mercato innumerevoli proposte, dalle più tradizionali a quelle anticonvenzionali, futuristiche o spaziali tanto che, per valutare di persona ogni offerta, occorrerebbero mesi.

Fortunatamente, è possibile risparmiare tempo e denaro attraverso i canali di vendita on-line, valutando con attenzione le attrezzature necessarie e comparando i prezzi senza spostarsi da casa.

Infatti, sono sempre di più i siti internet che propongono soluzioni convenienti e originali per allestimenti di negozi, uffici, palestre, agenzie, garantendo offerte molto vantaggiose e tempi di consegna rapidissimi.

Molti e-shop non si limitano alla vendita, ma concedono consigli mirati per i vari ambienti, a partire dalla vetrina, preambolo del successo. Ad esempio, viene suggerito da più parti di puntare sulla qualità e non sulla quantità, convogliando le attenzioni su un solo prodotto e disegnando attorno a esso scenografie che raccontino una storia.

puof

Per gli interni, è importante curare l’illuminazione: un ambiente chiaro dà l’idea di innovazione e progresso, un locale scuro con finiture di legno, richiama passato e tradizione.

E’ bene ricordare che l’arredamento deve concedere sollievo allo sguardo e che la merce non deve confondersi con il mobilio ma, anzi, venire da esso esaltata e incorniciata con garbo.

Una volta realizzato un progetto di allestimento, sempre grazie alla rete, si può procedere all’acquisto della fornitura.

E’ facile trovare on-line manichini, busti, divanetti, espositori, ma anche librerie, allestimenti, divanetti per negozi.

La consegna avviene tramite corriere in tempi brevi e il prodotto è sempre tutelato da specifiche normative europee.

Non rimane altro che iniziare un esaltante viaggio on-line per personalizzare il proprio punto vendita in base ai propri desideri.

Acquista online in modo facile e sicuro

Le donne adorano fare shopping, ma non sempre hanno il tempo necessario per “andare a negozi” e curiosare tra gli scaffali. Per fortuna l’avvento di internet e degli shop online ha semplificato le cose: ora basta un pc e si può entrare in un immenso centro commerciale.

Online è possibile acquistare anche le ultime novità d’intimo femminile: sensuali completini, reggiseni sportivi, romantici baby doll, intriganti sottovesti e, ancora, giarrettiere, reggicalze e pigiami da donna.
Sugli e-shop ufficiali dei diversi brand o sui siti di e-commerce specializzati in abbigliamento si possono comperare anche capi della nuovissima collezione “Chic” autunno-inverno firmata “Infiore”. Femminile e maliziosa, la linea vede protagonisti push up graduati e brasiliane con fantasie floreali.
Acquistabile online è anche la nuova collezione “Jadea”, il brand 100% made in Italy che piace per il suo stile innovativo e inconfondibile come il raffinato coordinato slip e top in colore nero, impreziosito da “pizzo trasparente decorato da fiorellini rosa ricamati”.

intimo-donna (2)
Chi ricerca linee più classiche, invece, può acquistare online il body “Alexandra” di “Lepel” (disponibile nei colori bianco, nero e champagne); è a “balconcino” con ferretto, presenta una profonda scollatura sul retro ed è dotato di spalline sostituibili.
Sensualissimo, infine, è il baby doll con brasiliana in pizzo di “Andra Lingerie”. Disponibile in nero e nell’elegante color seta.
Acquistare lingerie ed intimo online è comodo, facile e – cosa non meno importante – sicuro.
Fare shopping online non è molto diverso da fare shopping in centro: si ha a disposizione un carrello virtuale e, fino a quando, non si “va alla cassa”, si può sempre cambiare idea! Certo, non è possibile provare i capi, ma dopo tutto quando si acquistano capi underwear difficilmente si può andare in camerino a vedere come stanno.
Comunque, va considerato che quando si scelgono brand importanti come “Jadea”, “Infiore” o “Lepel”, difficilmente si hanno brutte sorprese! In ogni caso, però, è possibile esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni.
Il bello di fare acquisti online è che “ogni momento è quello giusto”: gli shop online sono “aperti” 24 ore su 24, non sono mai affollati e non ci sono neppure petulanti commesse che ti propongono “questo e quello”. Ed i pagamenti sono facili, veloci e sicuri: per legge, infatti, le transazioni “sono protette dalle migliori tecnologie e in caso di frode si è tutelati da una apposita legge (il decreto legislativo 11/2010)” .

La certificazione energetica quello che non conosci

Dal marzo 2011 l’Attestato di Certificazione Energetica di un edificio è diventato obbligatorio per poter effettuare una compravendita o per stilare un contratto di affitto; successivamente tale obbligo è stato esteso nel caso venga pubblicizzata, tramite giornali o web, la vendita di un immobile. Anche per richiedere uno sgravio fiscale sul reddito irpef in caso di costruzione o di ristrutturazione dell’abitazione stessa è necessario presentare tale documento. L’ACE, acronimo di Attestato di Certificazione Energetica, è un documento che riporta le caratteristiche energetiche di un immobile; permette ad un eventuale acquirente di calcolare quali potranno essere i costi da sostenere per riscaldare e raffreddare una abitazione, e per la produzione di acqua calda sanitaria. Recentemente la normativa in materia è cambiata: è aumentato il numero delle classi energetiche degli edifici, che è passato da 7 a 10; si è unificato a livello nazionale il metodo di calcolo ed è stata introdotta una banca dati nazionale, istituita dall’ENEA, che raccoglie tutte le documentazioni redatte, a cui possono accedere per via telematica sia le amministrazioni locali, sia gli stessi cittadini.
certificazione-energetica (3)
L’Attestato di Certificazione Energetica può essere redatto solo da un soggetto abilitato chiamato Certificatore Energetico, che deve avere specifici requisiti professionali; in genere si tratta di un tecnico abilitato alla progettazione degli edifici e degli impianti in essi contenuti, quindi un geometra o un ingegnere. Il costo di un ACE varia in base alla città dove è ubicato l’immobile, e soprattutto in base al tipo di edificio. Occorre considerare che il tecnico deve obbligatoriamente fare un sopralluogo per raccogliere tutti i dati dell’edificio, deve effettuare varie verifiche sulle strutture e sugli impianti di riscaldamento e di produzione dell’acqua calda sanitaria, successivamente elaborare i dati acquisiti per formulare una diagnosi energetica e stabilire il fabbisogno energetico. Quindi il prezzo di una certificazione energetica può variare dai 200€ ai 350€, per questo è sempre opportuno richiedere preventivi a vari tecnici, senza trascurare la loro serietà. L’ACE ha una validità di 10 anni, a meno che vengano effettuati interventi tali da modificare in maniera consistente l’efficienza energetica dell’edificio. Per saperne di più clicca qui.